Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Lingotto / Corso Unione Sovietica

Non collaborano durante il posto di blocco: in auto, e in casa, avevano cocaina e hashish

Nei guai anche l'inquilina di uno dei due

La droga sequestrata

Quando hanno fermato quell'auto, in corso Unione Sovietica, i carabinieri pensavano si trattasse di un controllo di routine. Patente e libretto e via.

Invece, quei due italiani, di 34 e 53 anni, non sono stati collaborativi con la pattuglia. E il loro atteggiamento ha insospettito i militari, che hanno così deciso di approfondire gli accertamenti.

Dopo la perquisizione del mezzo, guidato dal 34enne, sono stati trovati 30 grammi di cocaina nel portaoggetti mentre la successiva perquisizione a casa ha permesso di trovare 700 euro in contanti.

A casa del 53enne, invece, sono stati trovati nove grammi di sostanza da taglio, tracce di stupefacente e un bilancino di precisione, mentre nella stanza da letto dell’inquilina dell’uomo è stata rinvenuta altra droga: 12 grammi di hashish e 6 grammi di cocaina.

La donna è stata denunciata a piede libero per detenzione di stupefacenti, mentre i due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di droga e ora si trovano in carcere. 

Senza fissa dimora finisce in carcere: era ricercato da metà maggio

A Pinerolo, invece, i carabinieri della locale compagnia hanno rintracciato un ricercato marocchino di 32 anni, senza fissa dimora, per un ordine di carcerazione, emesso dall’autorità giudiziaria il 18 maggio scorso, per una pena definitiva di mesi 6 e giorni 30 per reati in materia di stupefacenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non collaborano durante il posto di blocco: in auto, e in casa, avevano cocaina e hashish

TorinoToday è in caricamento