rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Borgo Vittoria / Via Michele Antonio Vibò, 26

Due rapine nell'arco di poche ore nello stesso supermercato di Torino: tre arresti

Dopo aver rubato parmigiano, cioccolatini, formaggi e liquori

Essere teatro di due rapine nell'arco di poche ore è probabilmente un record. Specie per un supermercato. Ma è quanto realmente accaduto, pochi giorni fa, nel supermercato "Penny Market" di via Chiesa della Salute a Torino. Tre le persone arrestate dagli agenti del commissariato Madonna di Campagna.

Prima è finito in manette un maliano di 27 anni per rapina impropria. L'uomo ha afferrato dagli scaffali del supermercato diverse confezioni di parmigiano e di cioccolatini, li ha messi in una grossa busta di plastica ed è uscito correndo, attraversando le barriere senza pagare.

La scena è stata vista da un'addetta del supermercato che ha subito deciso di rincorrerlo. Il 27enne, di tutta risposta, le ha sferrato un pugno in pieno viso, prima di scappare verso il cantiere ferroviario della Torino-Ceres e riuscendo persino a scavalcarlo. Ma i poliziotti lo hanno braccato proprio mentre il malvivente pensava ormai di averla fatta franca. 

Passano poche ore ed ecco che ad entrare in azione nel supermercato sono una coppia: una 29enne e un 50enne, entrambi italiani e con precedenti. La coppia entra nell'esercizio commerciale e, dopo aver girato per i reparti, si è impossessata di formaggi e liquori e, dopo averne tolto le etichette antitaccheggio e averli riposti in uno zaino, sono scappati all’esterno.

Il tutto minacciando il personale dell’esercizio commerciale che si era accorto del furto in atto. Gli agenti, compresi i colleghi della Squadra Volante, sono riusciti a individuarli nel complesso popolare di fronte, arrestandoli per rapina impropria aggravata in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due rapine nell'arco di poche ore nello stesso supermercato di Torino: tre arresti

TorinoToday è in caricamento