Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Madonna di Campagna / Corso Potenza

Accende la luce e si trova due persone in camera da letto. "Siamo della polizia": ma erano due ladri. Arrestati a Torino

Derubata di ori, soldi e medicine tutte recuperate dopo l'arresto dei due

Si sono spacciati per poliziotti, in servizio per cercare dei ladri. Peccato che i ladri fossero loro, con tanto di passamontagna in testa. 

E quando nella notte di giovedì 7 ottobre 2021, in quell'appartamento di corso Potenza, in Torino Lucento, se li è trovati davanti la proprietaria di casa, una donna sugli 80 anni, ha provato a gestire la situazione, reagendo ai malviventi nonostante lo spray stordente che le avevano spruzzato per avere "via libera" nelle razzie all'interno dell'abitazione. 

Dopo essere stata minacciata, la donna è stata costretta a consegnare loro soldi, preziosi e medicine. Uno dei ladri, piuttosto maldestro, ha fatto però scattare l'allarme, costringendo i due ad una rapidissima fuga. 

Non prima, però, di provare a legare la vittima. La donna, però, ha opposto resistenza. Con i ladri che a quel punto l'hanno spinta contro il letto, prima di scappare. 

La pensionata chiama subito la polizia. E lo stesso hanno fatto altri residenti. Gli agenti della Squadra Volante mettono in correlazione gli eventi e all’interno di un cortile del corso vedono due persone armeggiare su un balcone. Alla vista dei poliziotti tentano di nascondersi sotto delle coperte strappate da uno stendino. Ma tutto risulta vano e i due ladri vengono bloccati e arrestati. Non prima di averli perquisiti e trovando soldi e preziosi rubati poco prima a casa della donna. 

I ladri, due minori con precedenti di polizia, vengono arrestati per rapina. La pensionata è stata poi portata al Maria Vittoria per le cure mediche del caso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accende la luce e si trova due persone in camera da letto. "Siamo della polizia": ma erano due ladri. Arrestati a Torino

TorinoToday è in caricamento