menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arma artigianale sequestrata

L'arma artigianale sequestrata

Mitra artigianale, con tanto di munizioni e silenziatore, nascosto in auto: due arresti

In casa trovata anche della droga

Un mitra artigianale. Con tanto di silenziatore, anche questo costruito "in casa". E' quanto hanno trovato, nella serata di ieri, giovedì 13 febbraio 2020, gli agenti della Squadra Volante del commissariato di Ivrea e Banchette nel sedile posteriore di un'auto fermata per un controllo in Borgata Sanguignolo, a Pavone Canavese.

Appena vista l'auto sospetta, i poliziotti l'hanno fermata. Ma i due a bordo - un 44enne, alla guida, e un 22enne, tutti e due italiani - hanno provato a sottrarsi al controllo, in modo invano.  

Durante il controllo, ecco scoprire quell'arma, sprovvisto di marca e matricola e corredato di un silenziatore artigianale, di una gruccia pieghevole in ferro, di un cannocchiale ed aveva anche il caricatore monofilare inserito, pieno di cartucce.

Altre cartucce, della stessa tipologia, sono state trovate nel giubbotto del 44enne. All’interno dell’auto è stato anche rinvenuto un bastone ed una trappola-tagliola in ferro.

Di qui la perquisizione domiciliare, che ha permesso agli agenti di trovare anche una piccola quantità di hashish e una scatola con altre 26 cartucce identiche a quelle trovate all’interno dall’arma.

I due sono stati arrestati per "detenzione di arma clandestina". Il 44enne è stato anche denunciato per "possesso di armi o oggetti atti ad offendere" e per la "violazione della legge sugli stupefacenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento