menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Esce dal carcere poche ore prima e con il complice prova a rubare dentro a un'auto: arrestati

Un residente ha sentito rumore

Ha sentito dei rumori "strani" provenire dalla strada. Rumori di vetri infranti, lungo via Brandizzo.

E così, una residente ha chiamato, lo scorso martedì 11 giugno, nel cuore della notte, la polizia. "Venite, ho visto i ladri provare a rubare dentro ad una macchina parcheggiata".

Gli agenti della Squadra Volante, arrivati praticamente subito, si sono trovati davanti a loro una coppia che era già riuscita a togliere la plancia anteriore del veicolo ed aveva messo a soqquadro l’intero abitacolo. 

In manette sono finiti un italiano di 33 anni e un marocchino di 26, dopo aver provato a fuggire verso via Paisiello. Per loro l'accusa è di tentato furto aggravato in concorso.

Durante la fuga, uno dei due si è liberato di un arnese usato per scardinare l'auto, prima di nascondersi dietro ad un cassone dei rifiuti.

I due erano già stati arrestati per lo stesso reato: il 26enne era stato scarcerato poche ore prima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lady Dybala si annoia all'ombra della Mole: "A Torino non c'è molto da fare"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento