Si finge tecnico del gas e truffa una donna, prima di fuggire con la compagna che faceva da "palo"

Arrestati dalla polizia

La refurtiva ritrovata dalla polizia

Uniti nella vita, uniti nel "lavoro". Una coppia di coniugi, lui di 36 anni, lei di 30, pregiudicati, residenti ad Asti, sono stati arrestati per "furto aggravato".

Tutto è successo venerdì 7 agosto 2020, quando gli agenti della Squadra Mobile della sezione "Patrimonio", mentre si trovavano in corso Racconigi, notano un'Audi A3 parcheggiata in via San Bernardino, con una donna nelle vicinanze che si guardava attorno, a fungere da "palo".

Passa qualche istante ed ecco arrivare un uomo, vestito come se fosse un addetto al controllo del gas. E, dopo un cenno d'intesa, i due si dirigono in auto, di corsa. 

I poliziotti, a quel punto, si gettano all'inseguimento di quella coppia, che nel frattempo ha attraversato la città, andando verso l'imbocco della tangenziale.  

Un'altra pattuglia, in supporto, ha invece perlustrato ogni singolo appartamento, chiedendo ai residenti se avessero aperto la porta ad un uomo vestito da tecnico del gas. 

Una donna, classe 1934, ammetteva di averlo fatto entrare e di essere stata derubata di alcuni monili in oro posizionati sul tavolo della cucina.

I due malviventi vengono fermati e arrestati all'altezza del casello di Trofarello. Nel reggiseno della donna ecco spuntare i monili in oro trafugati dal compagno durante la truffa ai danni dell'anziana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti decidono di effettuare una perquisizione nell'abitazione dei due, dove vengono trovati altri monili di dubbia provenienza: e così vengono indagati anche per ricettazione. Sono in corso altri accertamenti per capire se i due abbiano truffato, con la stessa modalità, altre persone.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il conduttore torinese a Verissimo: "Un medico mi disse che era solo un'influenza"

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

  • Moto cade in tangenziale: centauro grave in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento