menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Spaccano il vetro della finestra per rubare nell'appartamento ma vengono notati da un condomino: arrestati

Scattato sistema d'allarme

Notte da dimenticare per due "topi d'appartamento" che, sabato 5 settembre 2020, si sono introdotti in un alloggio al piano rialzato di via Arquata.

Dopo aver rotto, con un pugno, i vetri esterni, i due ladri - di 40 e 42 anni, di nazionalità marocchina e irregolari in Italia - hanno provato a fare razzie. Peccato siano sentiti, e poi visti, da un altro condomino. Anche perché nel frattempo era scattato l'allarme.

E così in via Arquata sono arrivate le pattuglie della Squadra Volante, riuscendo a intercettarli e ad arrestarli. Il 42enne aveva ancora addosso i segni della ferita alla mano, procurati nell'atto di rompere il vetro della finestra. 

I due sono finiti in manette con l'accusa di "tentato furto in abitazione". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento