Spaccano il vetro della finestra per rubare nell'appartamento ma vengono notati da un condomino: arrestati

Scattato sistema d'allarme

Immagine di repertorio

Notte da dimenticare per due "topi d'appartamento" che, sabato 5 settembre 2020, si sono introdotti in un alloggio al piano rialzato di via Arquata.

Dopo aver rotto, con un pugno, i vetri esterni, i due ladri - di 40 e 42 anni, di nazionalità marocchina e irregolari in Italia - hanno provato a fare razzie. Peccato siano sentiti, e poi visti, da un altro condomino. Anche perché nel frattempo era scattato l'allarme.

E così in via Arquata sono arrivate le pattuglie della Squadra Volante, riuscendo a intercettarli e ad arrestarli. Il 42enne aveva ancora addosso i segni della ferita alla mano, procurati nell'atto di rompere il vetro della finestra. 

I due sono finiti in manette con l'accusa di "tentato furto in abitazione". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento