Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Nichelino / Via Amedeo Avogadro

Furti e rapine in due negozi di Nichelino e una estorsione ai danni di un minore: due malviventi arrestati

Nel mirino un bar e un supermercato, "colpito" due volte in due settimane

Furto, rapina ed estorsione. Sono queste le accuse, a vario titolo, nei riguardi di un 20enne e un 24enne di Nichelino, formalmente arrestati nei giorni scorsi dai carabinieri della tenenza cittadina.

A seguito delle indagine, è stata emesso l'ordine di custodia cautelare in carcere perchè ritenuti responsabili di una doppia rapina ai danni del supermercato "Penny Market" di via Avogadro a Nichelino, commesse il 6 e il 20 giugno 2021. 

Nella prima, i due, dopo aver rubato alcuni generi alimentari, avevano aggredito una addetta alla sicurezza che aveva tentato di bloccarli. Nel secondo caso, due settimane dopo, i due giovani, dopo aver razziato merce e averla nascosta in uno zaino, avevano provato a fuggire superando le casse senza pagare. 

Due mesi dopo, nella notte del 18 agosto 2021, al bar "Plaza Café" di piazza Camandona a Nichelino, il 24enne, da solo, aveva rubato 2mila euro dalla cassa dopo aver infranto la vetrina dell'esercizio commerciale.

Sempre nel mese di agosto, e sempre con il solo 24enne come protagonista, aveva estorto del denaro ad un minorenne di Nichelino dietro ad una serie di minacce. Prima facendosi pagare delle dosi di droga mai consegnate e, ancora, obbligandolo a vendere uan collanina in oro ad un "compro oro" della cittadina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e rapine in due negozi di Nichelino e una estorsione ai danni di un minore: due malviventi arrestati

TorinoToday è in caricamento