menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Droga, coltelli, cacciaviti nascosti nell'auto e in casa: due arresti e una denuncia

Sequestrati anche 6mila euro in contanti

Una macchina fermata, in lungo Dora Savona, nel pomeriggio di sabato 27 giugno 2020. Gli agenti della Volante che eseguono la perquisizione dei due presenti nell'auto, ovvero due marocchini di 51 e 36 anni.

E nella tasca del 50enne vengono trovati 6.130 euro in contanti. Una somma troppo elevata che porta gli agenti ad effettuare il controllo anche dell'auto, trovando nei vani portaoggetti due coltelli, due cacciaviti, un taglierino e due dosi di cocaina.

E, nel bagagliaio dell’autovettura, ecco apparire altri involucri di hashish e un bilancino di precisione.

Non ancora convinti, la perquisizione viene estesa anche nelle abitazioni dei due marocchini. Il cinquantunenne, residente a Villar Perosa, una volta casa consegna di sua sponte un pacchetto di hashish, “dimenticandosi” però di consegnare altre due buste di marijuana, due taglierini, un coltello ed un tagliere in legno, nascosti nel comodino della stanza da letto. 

Non è invece stato trovato nulla nell'abitazione del 36enne. 

Complessivamente, sono stati sequestrati circa 280 grammi tra hashish e marijuana e oltre 12 grammi di cocaina.

I due sono stati arrestati per "detenzione di sostanza stupefacente" ed il 51enne denunciato per "porto di armi atte ad offendere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento