La droga nascosta in casa, in giardino e in auto: sei arresti e tre denunce

Di ogni tipologia

La droga sequestrata dall'Arma

E' di sei arresti e tre denunce per spaccio di droga il bilancio di una raffica di controlli effettuati dai carabinieri lo scorso sabato, 4 agosto 2018.

A Rivara, i militari hanno denunciato un 35enne, trovato in possesso, dopo perquisizione domiciliare, di 15 piante di marijuana, nascoste nel giardino retrostante la sua abitazione, ma anche 5,80 grammi di marijuana e quasi 5 grammi di semi sempre della stessa sostanza stupefacente. 

A Torino, invece, sono stati arrestati due italiani di 22 e 26 anni, trovati in corso Caio Plinio, dopo una perquisizione personale, con quasi 200 grammi di hashish, suddivisa in dosi.

Sempre a Torino, gli altri quattro arresti: si tratta di tre nigeriani, due classe '91 e uno classe '92, e di una connazionale classe '93. Dopo una perquisizione in cassa, sono stati trovati quasi 30 grammi di eroina, già divisa in dosi, 2,80 grammi di cocaina in dosi e 525 euro in contanti, che per gli inquirenti è il provento dell'attività di spaccio. 

A Nole, invece, in via Grazioli, sono stati denunciati un nolese classe 1961 e una donna del 1963, di professione casalinga, che a seguito di una perquisizione domiciliare sono stati trovati in possesso di 6 piante di marijuana, 4 bottiglie e 2 barattoli contenenti alcool e foglie di marijuana macerate e 13 grammi di marijuana già pronta per essere venduta. 

Rivara Torino Nole arresti droga 2-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Scossa serale di terremoto: avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento