rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Barriera di Milano / Corso Vercelli, 94

Rimproverati perché senza mascherine, devastano il locale: arrestati

Birre prese senza pagare

Erano stati redarguiti per essere entrati senza mascherina nel JS Market di corso Vercelli 94, la sera di sabato 16 maggio 2020 hanno devastato il locale prima di venire arrestati per tentata rapina dalla polizia.

Protagonisti dell'accaduto due colombiani di 29 e 27 anni. Il primo era entrato coprendosi la bocca con la propria maglietta, recandosi verso il banco frigo per prendere dieci birre. Arrivato alla cassa, prima di pagare, ne aveva aperta una e aveva iniziato a berla facendo alterare il proprietario del locale che già li aveva ripresi. A quel punto il 29enne ha preso un'altra bottiglia e si è diretto verso l'uscita. Il titolare, avendo capito che il cliente non avrebbe mai saldato il conto, lo ha rincorso per evitare che fuggisse. 

Ne è nata una breve colluttazione, nella quale anche il 27enne è intervenuto in aiuto dell’amico e ha tirato una bottiglia all’indirizzo del proprietario, colpito per fortuna solo di striscio all'orecchio. I due hanno messo tutto sottosopra prima che il riuscisse a spingerli fuori.

La polizia, arrivata poco dopo, ha rintracciato i due poco distante, li ha arrestati per tentata rapina e denunciati perché irregolari sul territorio nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimproverati perché senza mascherine, devastano il locale: arrestati

TorinoToday è in caricamento