Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Dopo il missile, trovate anche armi, munizioni, dvd e videocassette su Hitler e il Duce

 

A pochi giorni di distanza dai primi controlli e sequestri di armi, munizioni e persino di un missile, la Digos di Torino ha compiuto altri sequestri sempre nell'ambito dell'operazione "Matra", coordinata dalla Procura della Repubblica di Torino e dalla Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione.

I controlli e i sequestri sono stati effettuati assieme ai colleghi della polizia di Milano, Novara, Varese e Massa Carrara in diverse abitazioni e depositi di materiale militare di Peschiera Borromeo (MI), Sesto Calende (VA), Castelletto Ticino (NO) e frazione Antona di Massa Carrara.

Nel corso delle attività, sono stati trovati altri fondamentali elementi per ricostruire la filiera che ha portato alla vendita del missile aria/aria "Matra", delle due “razziere” per l’armamento di aerei modello MB339 e dell'arsenale di armi a disposizione di tre persone, arrestate nel corso della prima parte dell'operazione. 

Gli inquirenti hanno anche chiesto una rogatoria internazionale dalla Procura della Repubblica di Torino per acquisire ulteriori prove soprattutto nei riguardi dell'arrestato di nazionalità svizzera.

E mentre a Rivanazzano Terme (PV), in un deposito, è in corso la perquisizione da parte di polizia, artificieri ed Esercito per analizzare e catalogare la strumentazione ed il materiale militare custodito, ieri, venerdì 19 luglio 2019, sono state effettuate altre perquisizioni domiciliari in un'abitazione secondaria di uno degli arrestati, nella frazione Antona di Massa Carrara, dove sono state rinvenute e sequestrate altre armi (fucile Sig Sauer modello 550 completo di due caricatori, un machete, un arco modello Compound con tredici dardi, una pistola, un tre piedi per mitra, una pistola balestra, una manetta per otturatore di un fucile Schmidt Rubin K31, una cassetta con undici ordigni inerti tra bombe a mano e mortai,), munizioni di vario calibro e diverso materiale inneggiante al nazismo ed al fascismo. Come 34 dvd dal titolo “Hitler ed il terzo Reich”, 13 video cassette dal titolo “Urss dalla caduta degli Zar al crollo di un mito”, una videocassetta dal titolo “Il Trionfo della Volantà”, una foto incorniciata ritraente il Duce.

Anche l’FBI sta svolgendo approfondimenti per le armi di fabbricazione statunitense, così come tutte le polizie europee per le armi trovate nel corso delle diverse perquisizioni. 

Potrebbe Interessarti

  • Donna caricata a forza su un furgone in pieno centro, il momento del sequestro: video

  • Chieri sotto il nubifragio, le immagini del violento Downburst: il video

  • La pizza è buona, ma la corrente è rubata dalla rete pubblica: denunciato il titolare

  • Carabinieri travestiti da ciclisti per scoprire l'operaio coltivatore di marijuana: arrestato mentre irrigava

Torna su
TorinoToday è in caricamento