Cronaca Falchera / Piazza Giovanni Astengo

Armi, munizioni e droga nelle loro abitazioni: giovane pusher finisce in manette

Fermati per un controllo in una zona di spaccio

Immagine di repertorio

Un vero e proprio arsenale, condito anche da droga, quello rinvenuto a casa di tre giovani, fermati per un controllo nella zona dei giardini pubblici di piazza Astengo, lo scorso lunedì 3 dicembre 2018. 

Dopo aver fermato una macchina, con a bordo tre persone, i poliziotti si accorgono di alcuni ovuli a terra, nella zona dove c'è l'auto controllata. 

E così optano per una perquisizione dei tre. Un 23enne, di Torino, aveva nascosto all’interno di una scarpa 17 involucri di cocaina e 480 euro in contanti. Le successiva perquisizione domiciliare, effettuata con l’ausilio di unità cinofile, ha consentito di sequestrare in via Monte Rosa, nell'abitazione del giovane, quasi 500 grammi di sostanza da taglio, 1 panetto di hashish e 1410 euro in contanti oltre a diverso materiale utile per il confezionamento dello stupefacente. 

Stesso destino per gli altri due occupanti, con gli alloggi controllati dal cane poliziotto "Akhira", dove sono stati trovati 25 cartucce calibro 12 a pallettoni in gomma, con relativa confezione; una carabina calibro 270 Winchester risultata rubata, trovata all’interno di un fornetto elettrico, una pistola a tamburo calibro 38 special - anch'essa rubata - trovata dentro alla canalina di cablaggio elettrico fissata al tetto, dove erano presenti anche 15 cartucce dello stesso calibro. In alcuni mobili, sono stati trovati anche 17 cartucce di varie marche e calibro e un lampeggiante blu con magnete, di quelli in uso alle forze dell'ordine. E in tutto questo, anche hashish e marijuana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi, munizioni e droga nelle loro abitazioni: giovane pusher finisce in manette

TorinoToday è in caricamento