Cronaca

Attentato al concerto di Ariana Grande: la cantante cancella le date, Torino compresa

L'idolo delle teenager era attesa il 17 giugno sotto la Mole. La popstar si dice "Distrutta" e non sarebbe in grado di esibirsi, per ora

Ariana Grande

Nei prossimi giorni avrebbe dovuto tenere concerti in molti stati europei prima di arrivare in Italia, il 15 giugno a Roma e il 17 al Pala Alpitour di Torino. Ma oggi Ariana Grande è distrutta.

La 23enne idolo delle teenager dopo l’attentato al suo concerto di Manchester ha deciso di annullare il tour. La cantante proprio lunedì sera, 22 maggio, aveva inanellato l'ennesimo successo di pubblico quando, alla Kingdom Arena, un'esplosione ha causato 22 morti e circa 60 feriti. 

Alle 5 di questa mattina ha lanciato un tweet: “Sono distrutta. Dal profondo del mio cuore, mi dispiace così tanto. Non ho parole”. Così la popstar ha espresso il suo cordoglio per la tragedia avvenuta ieri sera a seguito della quale ha deciso di interrompere la parte europea del suo tour mondiale.

Secondo quanto riferito dal suo entourage, Ariana dopo quanto avvenuto “Non è nelle condizioni di potersi esibire per nessuno”. Al momento non si parla di ripresa del tour. Una valutazione per il tour mondiale sarà fatta quando la cantante e il suo team saranno emotivamente pronti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato al concerto di Ariana Grande: la cantante cancella le date, Torino compresa

TorinoToday è in caricamento