Cronaca Barriera di Milano / Via Monte Rosa

Da Aosta a Torino senza un valido motivo, forzano il posto di controllo: inseguiti e bloccati

Arrestati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, dovranno anche rispondere di inosservanza di un provvedimento emesso dall’Autorità perché trovati in un comune diverso da quello di residenza    

Un momento durante i controlli

Alle 3,30 di questa notte due giovani valdostani, a bordo di un'utilitaria, si sono imbattuti nei controlli predisposti dai carabinieri del Comando Provinciale di Torino per le verifiche su strada inerenti le disposizioni emanata per l’emergenza sanitaria.

Alla vista dei militari hanno prima rallentato poi accelerato repentinamente nonostante la paletta alzata dal capo equipaggio di una gazzella.

L’inseguimento e l’intervento di altri equipaggi

Ne è scaturito un lungo inseguimento da via Monterosa al parco della Colletta, dove i fuggitivi hanno abbandonato l'auto, proseguendo la corsa a piedi. L’intervento di altri equipaggi ha permesso di accerchiarli in pochissimo tempo. Uno dei due ha anche tentato di aggredire fisicamente un carabiniere che ha dovuto utilizzare lo spray in dotazione per bloccarlo.

Arrestati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, dovranno anche rispondere di inosservanza di un provvedimento emesso dall’Autorità, perché trovati in un comune diverso senza giustificato motivo. Sulla loro auto sono state trovate 2 dosi di stupefacente, una di cocaina e l’altra di marjuana.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Aosta a Torino senza un valido motivo, forzano il posto di controllo: inseguiti e bloccati

TorinoToday è in caricamento