Alpignano, con una pistola minaccia un commerciante poi corre a casa a nascondere l’arma: arrestato

Ignoti i motivi del gesto

Un uomo di 59 anni, armato di pistola, ha minacciato un noleggiatore di autovetture poi è fuggito a piedi ma è stato rintracciato dai carabinieri della stazione di Alpignano, intervenuti dopo la chiamata della vittima, nella sua abitazione mentre stava tentando di nascondere l'arma in cantina.

L'uomo non ha chiarito ai militari il motivo del suo gesto. La pistola utilizzata per minacciare il commerciante, con due caricatori e relativi proiettili, risulta rubata nel 2015 in provincia di Pavia. L'arma, posta sotto sequestro, sarà inviata al Ris di Parma, per verificare se sia stata utilizzata per commettere dei reati.

L’uomo è stato quindi arrestato per minaccia a mano armata, detenzione illegale di un'arma rubata e ricettazione. Le indagini continuano.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento