menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Una scatola vuota (di cioccolatini) scambiata per un pacco sospetto: treno fermo un'ora

Un denunciato per interruzione di pubblico servizio

Una scatola metallica sospetta. Abbandonata su uno dei sedili della carrozza numero uno del treno regionale R4222 che da Pinerolo portava i passeggeri a Torino Porta Nuova.

E così, lunedì scorso, 15 luglio 2019, attorno a mezzogiorno, il capotreno ha deciso di chiamare la polizia ferroviaria per denunciare quel ritrovamento. 

A scopo precauzionale, tutti i viaggiatori sono stati fatti scendere dal treno. Nel frattempo, in stazione a Pinerolo, sono arrivati gli uomini della polizia ferroviaria. 

Dopo gli accertamenti del caso, si è scoperto come quella scatola metallica fosse stata posizionata a bordo del treno da un uomo salito a Nichelino e che, dopo aver consumato dei dolci contenuti al suo interno, l’aveva abbandonata sul sedile del convoglio, allontanandosi subito dopo.

Anche grazie alle telecamere di videosorveglianza - presenti anche fuori dalla stazione - i poliziotti sono riusciti a risalire all'uomo: si tratta di un 26enne di nazionalità romena, residente a Pinerolo, già noto per reati contro il patrimonio e per stupefacenti. Per lui è scattata una denuncia per interruzione di pubblico servizio. 

Al termine di tutte le operazioni di messa in sicurezza e di bonifica dell’area, il treno è poi ripartito, con un ritardo di un'ora. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento