Cronaca Piazza Mussatti, 5

Aggredisce il personale sanitario e devasta mezzo pronto soccorso dopo l'arrivo in ambulanza

Solo un mese fa un episodio simile, con lui protagonista

L'ospedale di Cuorgné

E' arrivato al pronto soccorso di Cuorgnè attorno a mezzogiorno di oggi, giovedì 23 luglio 2020, in ambulanza. 

Appena è entrato nella struttura sanitaria, ha iniziato ad aggredire il personale e a danneggiare tutto quello che trovava davanti a sè.

Come un lavandino, letteralmente sradicato. O il monitori dell'area triage, spaccato. Così come un macchinario dell'ossigeno e una zanzariera, tutti e due spaccati. E, ancora, imbrattando e danneggiando porte, vetri e finestre.

Una situazione assurda che ha portato il personale a chiamare il 112. Con i carabinieri, con più pattuglie - da Rivarolo Canavese, Cuorgnè e dal nucleo radiomobile di Ivrea - arrivati di corsa in piazza Mussatti 5.

Dopo averlo calmato, è stato portato in caserma e nelle prossime ore potrebbe essere arrestato. Solo un mese fa, la stessa persona, sempre in questo ospedale, aveva aggredito un infermiere del pronto soccorso, ferendolo al volto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce il personale sanitario e devasta mezzo pronto soccorso dopo l'arrivo in ambulanza

TorinoToday è in caricamento