rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Caluso

Azzannata alla testa da un pitbull mentre lo portava a spasso

Operata d'urgenza

Una donna di 60 anni, volontaria in un canile di Caluso, è rimasta ferita dopo essere stata azzannata alla nuca da un pitbull di soli otti mesi.

E' successo nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 14 febbraio 2018. 

Da quanto è stato ricostruito dai carabinieri della compagnia di Chivasso, la donna stava accompagnando il quattrozampe a fare una passeggiata quando è stata aggredita. Le urla hanno richiamato l'attenzione di altri addetti del canile, subito intervenuti per separarli.

Sul posto è arrivata un'ambulanza della Croce Rossa che ha stabilizzato la donna prima del suo trasporto in elicottero all'ospedale Molinette di Torino, dove è stata operata.  

La 60enne non è per fortuna in pericolo di vita. Ora sono in corso le indagini dei carabinieri, che dovranno determinare cosa abbia scaturito la violenta reazione del molosso, che nelle scorse ore è stato visitato dai veterinari dell'Asl To4.

L'episodio avviene a distanza di quattro mesi dal precedente alla stazione di Rivarolo, dove due persone vennero aggredite da un pitbull.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azzannata alla testa da un pitbull mentre lo portava a spasso

TorinoToday è in caricamento