Cronaca Barriera di Milano / Corso Giulio Cesare, 97

Aggredita in casa con la mazza da baseball: è molto grave

Badante ha dato l'allarme

L'intervento della polizia in corso Giulio Cesare

Un'italiana di 86 anni è stata aggredita con una mazza da baseball, questa mattina, martedì 30 aprile 2019, nella sua abitazione di corso Giulio Cesare 97 bis a Torino.

A dare l'allarme è stata una delle sue due badanti, arrivando a casa in mattinata. Ha trovato la porta chiusa, senza però la chiave dentro, segno che la porta era stata aperta da qualcuno e poi tirata senza alcuna mandata. Verosimilmente la vittima conosceva il suo aggressore.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco (che hanno aperto la porta), assieme al personale sanitario del 118. I soccorritori hanno trovato l'anziana riversa a terra con una profonda ferita alla testa. La donna, dopo essere stata stabilizzata, è stata poi trasportata al vicino ospedale Giovanni Bosco. Le sue condizioni sono molto gravi. La prognosi è riservata.

Sul caso indaga la squadra mobile della polizia che ha sequestrato la mazza da baseball trovata vicino alla vittima, in camera da letto.

Dall'appartamento mancano sicuramente una borsetta e un mazzo di chiavi. L'aggressione è probabilmente avvenuto la sera di ieri, lunedì 29, almeno secondo il racconto dei vicini di casa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredita in casa con la mazza da baseball: è molto grave

TorinoToday è in caricamento