rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Minaccia con un coltello una coppia e poi aggredisce i poliziotti: arrestato

Con calci e pugni

E' entrato in quella palazzina, in zona Mirafiori, sfruttando la porta aperta. Poi è arrivato al piano desiderato e ha iniziato a bussare molto forte, fino a quando quella coppia di anziani non gli ha aperto.

"Ho un credito con suo fratello. Mi dovete pagare. Se non lo fate vi spacco le finestre", ha detto un giovane di 25 anni al pensionato, mentre la moglie decideva di chiamare la polizia.

Gli agenti, già in zona, in pochi minuti sono riusciti ad arrivare al piano dove era in atto il tentativo di raggiro e rapina.

Quando si è visto davanti i poliziotti, il 25enne li ha aggrediti e minacciati, prendendoli anche a calci e pugni.

"Sono già sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia. Non mi fa paura tornare in carcere", avrebbe gridato l'uomo agli agenti, che lo hanno poi arrestato, sequestrando il coltello utilizzato per l'aggressione.

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia con un coltello una coppia e poi aggredisce i poliziotti: arrestato

TorinoToday è in caricamento