Aggredisce e deruba la ex del cellulare: lei in ospedale, lui in manette

"C'erano messaggi importanti"

Immagine di repertorio

L'ha pedinata fino a quando non ha trovato l'attimo giusto per entrare in azione, derubarla del cellulare e aggredirla violentemente.

Fin qui sembrerebbe la solita storia di un ladro e di una vittima. Peccato che il ladro fosse l'ex compagno della vittima e il motivo di quel furto fosse solo uno: in quel cellulare ci sarebbero stati messaggi per lui molto importanti.

Tutto è accaduto ieri pomeriggio, domenica 16 giugno 2019, in corso Massimo d'Azeglio a Ivrea. L'aggressore, un 51enne di Ivrea, è stato così arrestato dalla polizia per rapina e lesioni. O forse sarebbe meglio dire nuovamente arrestato, visto che solamente ad aprile era finito in manette per maltrattamenti in famiglia. 

La donna, una 35enne della zona, è dovuta ricorrere alle cure mediche ospedaliere: per lei una prognosi di 25 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il conduttore torinese a Verissimo: "Un medico mi disse che era solo un'influenza"

  • A 11 anni si allontana per non sentire litigare i genitori, dopo 10 km chiede aiuto a una guardia giurata

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • “Potresti essere più gentile?”: dopo la richiesta lo picchiano alla fermata dell’autobus

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

  • Uomo scomparso da mercoledì sera: ritrovato il corpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento