menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Tenta di uccidere con una coltellata la fidanzata: arrestato dalla polizia

Avevano da poco occupato una casa Atc

E' solo grazie al rapido intervento dei vicini di casa e degli agenti della Squadra Volante che una donna non è stata uccisa, attorno alle 21 di venerdì 1 marzo 2019, in un appartamento di via Lamberto De Bernardi 2/36, a Mirafiori Sud.

Perché in quell'abitazione, un uomo di 35 anni ha accoltellato la sua fidanzata, di qualche anno più giovane, al fianco posteriore sinistro dal compagno in seguito all’ennesima lite.

I motivi che l'hanno portato a compiere questo gesto sono ora al centro delle indagini della polizia, che fino a tarda notte - anche grazie alla Scientifica - hanno cercato indizi che possano portare a capire cosa abbia fatto scattare il momento d'ira.

I due avevano abusivamente occupato quell'appartamento qualche giorno prima. Poi il misfatto, l'arrivo dell'ambulanza e la corsa in ospedale, dove i medici le hanno salvato la vita.  

ll 30enne è ora in carcere con l'accusa di lesioni aggravate

Da quanto ricostruito dalla polizia, l’uomo faceva abuso di sostanze alcoliche e la donna, esausta, gli avrebbe confessato di voler interrompere la relazione. Davanti a questa scelta, non condivisa, il compagno ha perso il controllo e l’ha colpita al fianco mentre era seduta sul divano all’interno dell’abitazione.

La vittima è poi riuscita a scappare e a chiedere aiuto ai vicini.

Inizialmente la coppia ha fornito agli operatori versioni contrastanti e non attendibili, ma quella ferita non era compatibile con una caduta accidentale.

L’uomo, un italiano di 35 anni ha poi confessato di aver colpito la donna e di aver occultato l’arma all’interno di una borsa.
I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno e denunciato lo stesso per invasione di edifici, vista l'occupazione dell’alloggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento