rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Chieri / Via Luigi Pirandello

Da Poirino a Chieri per abbandonare rifiuti edili: incivile "pizzicato" e sanzionato

Da polizia municipale e polizia rurale

Da Poirino a Chieri ci sono, all'incirca, 12 chilometri. Una distanza che si percorre, più o meno, in una quindicina di minuti.  

Ed è quella percorsa da un incivile che ha scaricato, lo scorso giovedì 21 ottobre 2021, macerie edili su un terreno vicino ad un capannone di via Pirandello a Chieri.

A stanarlo, durante uno dei tanti controlli da parte della Polizia Rurale e della Polizia Municipale nella zona del sottopasso di via Pirandello.

"Una zona dove spesso vengono rinvenuti rifiuti abbandonati. Purtroppo, prosegue la pessima abitudine, anche da parte di cittadini non chieresi, di utilizzare Chieri come pattumiera", denuncia l'assessore Paolo Rainato che, tra le sue deleghe, ha anche quelle alla Polizia Municipale. "E ringrazio i nostri agenti per il costante impegno di controllo di tutto il territorio", conclude Rainato.

L’autore dell’illecito, un cittadino di Poirino, ha provato a giustificarsi: "sono stato autorizzato dal proprietario del terreno". Peccato fosse una bugia. E così è stato sanzionato per aver "abbandonato rifiuti su strade pubbliche o private a uso pubblico", come prevede il regolamento di polizia urbana.

Poirino Chieri abbandono rifiuti via Pirandello sanzionato 21 ottobre 2021 1-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Poirino a Chieri per abbandonare rifiuti edili: incivile "pizzicato" e sanzionato

TorinoToday è in caricamento