rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Test di Medicina, tra i 3000 candidati anche un 64enne

"Diventare medico è sempre stata la mia aspirazione"

Ha 64 anni il più anziano tra gli oltre tremila aspiranti medici che a Torino si sono sottoposti ieri ai test di Medicina. Originario di Catania, ma da anni stabile in Piemonte, è la terza volta che si sottopone agli esami di sbarramento e vuole mantenere l'anonimato.

Il sogno nel cassetto 

Anche lui insieme agli altri candidati ha affrontato sessanta quesiti in cento minuti: due di cultura generale, 20 di ragionamento logico, 18 di biologia, 12 di chimica, otto di fisica e di matematica.

Già studente di Medicina in gioventù, l'aspirante medico, per motivi personali era stato costretto a lasciare l'università quando aveva già sostenuto metà degli esami e riprendere gli studi è sempre stato il suo sogno e tenterà di coronarlo.

"Diventare medico è sempre stata la mia grande aspirazione - ha confidato -. I metodi di studio sono cambiati e questo mi mette in difficoltà, ma i contenuti sono uguali". Impegnato nel volontariato da anni, una volta laureato, non svolgerà la professione medica a tutti gli effetti ma potrà dare il suo contributo "laddove ci saranno persone che ne avranno bisogno". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Test di Medicina, tra i 3000 candidati anche un 64enne

TorinoToday è in caricamento