Unioni civili, Torino c'è: in migliaia oggi in piazza Carignano

Contemporaneamente ad altre città, davanti alla sede del primo Parlamento italiano, cori e flash mob per sostenere l'approvazione del decreto legge Cirinnà

Una gremita piazza Carignano (foto di Riccardo Muraro)

E Torino c'è. Oggi all'appuntamento delle 15.30 in piazza Carignano per "dare la sveglia" all'Italia erano circa in ottomila. La manifestazione, fatta di cori e flash mob coloratissimi, era organizzata da Torino Pride e ha visto una grande e variegata fetta della cittadinanza riunita per sostenere i diritti delle unioni civili e soprattutto il decreto legge Cirinnà che verrà discusso in aula il 28 gennaio. 

In piazza,  con l’hashtag#svegliatitalia, i coordinamenti GLBT, i cittadini gay, lesbiche, bisessuali, trans ed etero si sono presentati con tanti palloncini colorati a forma di cuore ma soprattutto con sveglie e orologi sincronizzati, con l'obiettivo preciso di "svegliare" il paese nei confronti del riconoscimento dei diritti civili.

E fra migliaia di cittadini non sono mancate le istituzioni: in prima linea il sindaco Piero Fassino, il primo a salire sul palco montato appositamente per l'occasione, seguito poi dell'assessore regionale Monica Cerutti.  "Siamo qui - ha detto il primo cittadino - perché questa è una battaglia di civiltà che unisce tutti, senza alcuna distinzione di partito". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presenti anche gli altri candidati sindaco Giorgio Airaudo per la Sinistra Italiana e Roberto Rosso per il centrodestra mentre non è stato possibile presenziare per Chiara Appendino del M5S, fresca neo mamma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento