Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Duecento nuovi agenti di Polizia a Torino, Siap: "Boccata d'ossigeno"

Duecento nuovi agenti di Polizia sono in arrivo nel capoluogo torinese e andranno ad aggiungersi al centinaio arrivati nel mese di agosto.

Soddisfatto dei nuovi ingressi è Pietro Di Lorenzo, il segretario generale provinciale del Siap, il sindacato della Polizia di Stato: "E' una boccata di ossigeno e riconoscimento delle difficoltà operative della Polizia torinese - dice -. E' vero che per circa la metà costituiscono il naturale ricambio dei colleghi trasferiti in altre sedi nell’ambito di una imponente movimentazione nazionale ma, comunque, rimane un saldo attivo che incrementa in maniera rilevante Reparto Mobile, Reparto Prevenzione Crimine e garantisce un saldo attivo anche per la Questura. E’ stata senza dubbio importante la capacità del Questore Cufalo - sottolinea ancora Di Lorenzo -, che ringraziamo, di rappresentare al Dipartimento della PS le esigenze di una Polizia torinese impegnata su più fronti, anche a causa dei gravosi compiti sul fronte Tav, nel rispondere alle richieste di sicurezza dei cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duecento nuovi agenti di Polizia a Torino, Siap: "Boccata d'ossigeno"

TorinoToday è in caricamento