XVIII Giornata di raccolta del farmaco, Appendino: "Un'occasione per dimostrare la propria generosità"

Sono 232 le farmacie che partecipano all'iniziativa

Chiara Appendino con un volontario

Oggi, sabato 10 febbraio, è la Giornata di raccolta del farmaco. A Torino e in altre 103 province italiane, oltre 3.800 farmacie aderiscono all’iniziativa e ne espongono la locandina: qui sarà possibile acquistare uno o più medicinali da banco da donare ai poveri, assistiti dai volontari di Banco Farmaceutico. I farmaci acquistati saranno consegnati direttamente agli oltre 1.720 enti convenzionati con Banco Farmaceutico onlus. Alla farmacia Nazionale di via Vanchiglia, angolo via Santa Giulia, si è presentata questa mattina anche la sindaca Chiara Appendino: "Questa è un'occasione importante - ha dichiarato - e noi torinesi possiamo, ancora una volta, dimostrare tutta la nostra generosità. Invito i miei concittadini a recarsi in una delle 232 farmacie di Torino e provincia che aderiscono all'iniziativa". 

Lo scorso anno in Piemonte, la Giornata di raccolta ha coinvolto 475 farmacie, portando il numero dei farmaci donati a quota 47.393 mentre gli enti convenzionati sono stati 175 per un totale di circa 39.657 persone assistite. In particolare, nell’area metropolitana di Torino, gli enti convenzionati sono stati 50 e le 224 farmacie aderenti hanno raccolto 23.401 farmaci distribuiti a 26.000 assistiti. L’iniziativa vedrà coinvolte nel corso di questa XVIII edizione, in Torino e nei comuni della provincia, 232 farmacie, che raccoglieranno farmaci per i 51 enti convenzionati del territorio, tra cui Camminare Insieme, Sermig, Gruppo Abele, gruppi Caritas, la Comunità Madian.

Questi avranno il compito, una volta ricevute le donazioni dalle farmacie, di distribuire i medicinali tra i propri assistiti. In 5 anni, la richiesta di farmaci da parte degli enti convenzionati con Banco Farmaceutico è salita del 27,4%, mentre il numero degli indigenti è cresciuto in 1 anno del 4%. In particolare, sono aumentati i poveri minorenni, in crescita del 3,2% (soprattutto minorenni italiani, in aumento del 4,5%).
 

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Ragnetti rossi, come eliminarli in modo naturale

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Bambino esce in bici dal cortile della casa dei nonni e viene investito: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento