rotate-mobile
Negozio-Bottega

Damarco

Damarco non è una vera e propria gastronomia ma, piuttosto, un’enoteca. O, se vogliamo chiamarla come un tempo, quando nel 1959 Giovanni Battista Damarco e la moglie Michelina Brugnetta rilevarono la precedente insegna Maffè dal 1890, una drogheria. E, in effetti, Damarco non ci sono solo vini e liquori, distillati e birre artigianali, ma anche caramelle, confetture e marmellate. Ma, bisogna essere onesti, chi va in questo tempio del bere bene, collocato nella piazza di Porta Palazzo, cerca la sua etichetta fra le oltre 4.000 impilate sugli scaffali, che arrivano fino al soffitto. Il periodo migliore in cui andarci? Senza alcun dubbio quello di Natale, quando, oltre ai vini ideali per le feste, non mancano dolciumi, zuccherini sotto spirito e le creme, perfette per il pandoro e il panettone.

Damarco Torino-2

Si parla di Damarco

Dove Piazza della Repubblica, 4

Potrebbe interessarti

TorinoToday è in caricamento