I pesciolini d'argento invadono la casa? Come difendersi e a chi rivolgersi

Sono lunghi massimo un centimetro e abilissimi a nascondersi: in casa questi insetti possono provocare danni enormi

Colore argentato e antenne lunghissime. Sono insetti lucifughi, veloci e privi di ali. Il nome latino, Lepisma saccharina, vi dirà poco. Se invece avete già avuto a che fare con i "pesciolini d'argento" o "pesciolini argentati", conoscerete già quanto siano abili a nascondersi ed a mimetizzarsi in ogni ambiente della casa. Sono capaci di combinare guai dalla cucina al salone, proprio per questa loro capacità di sgusciare via. Ed a differenza della quasi totalità degli altri insetti hanno una vita media lunga: quasi 3 anni. Inoltre, sono molto prolifici, poichè ogni femmina può deporre fino a 20 uova al giorno. Un'altra caratteristica: resistono a lungo senza cibo.

Cosa mangiano i pesciolini d'argento

Si nutrono di zuccheri, o meglio di amidi, che sono presenti sia nel nostro cibo che in tantissimi oggetti. In particolare nella carta. Per loro, sono particolarmente succulenti giornali, giornalini, cartoline, stampe, legno, colla, tessuti sintetici, lino, cotone, seta e pelle.

Sono pericolosi?

I pesciolini d'argento non sono velenosi, nè urticanti o irritanti. E non mordono noi. Sono decisamente più pericolosi per i nostri libri.

Come possiamo capire se c'è un'infestazione

Se notiamo macchioline giallastre, sulla biancheria, o se troviamo segni irregolari simili ad incisioni, in particolare sui libri, siamo in presenza di un'invasione di pesciolini d'argento.

Come eliminare i pesciolini d'argento

  • Esche e trappole - Essendo ghiotti di amido, non resistono alle patate o al pane: una bottiglia – preferibilmente di vetro, perché non consente attrito in risalita per la fuga – o anche una ciotola di ceramica dai bordi alti con dentro molliche di pane o pezzetti di patate e l’aggiunta di un po’ di zucchero è una trappola perfetta. 
  • Arieggiare e deumidificare - Amano l’umidità e l’acqua stagnante ma odiano la luce. Fondamentale quindi arieggiare frequentemente la casa. A seconda delle situazioni, potrebbe essere utile installare un deumidificatore.
  • Pulire e conservare - Importante passare spesso l’aspirapolvere, soprattutto in prossimità di battiscopa di legno e angoli di muratura, e pulire frequentemente all’interno di mobili e cassetti. Il cibo andrebbe sempre conservato in  vetro o plastica ben chiusi. Preferibile riporre gli indumenti, soprattutto al cambio di stagione, nelle apposite buste e contenitori.
  • Spezie e oli essenziali - I pesciolini d'argento detestano la lavanda e l’alloro che costituiscono perciò un ottimo rimedio naturale. Efficaci anche menta piperita, citronella, lavanda e ginkgo biloba: spargiessenze e diffusori potranno essere posizionati tra i libri o nei cassetti. Da provare anche le bucce di cedro - facendo però molta attenzione perché possono macchiare - da tagliuzzare e sistemare in ciotoline o vasetti, avendo cura di cambiarle entro una settimana al massimo.

Ditte di disinfestazione: alcuni indirizzi utili a Torino

In caso di grave infestazione, è sempre migliore rivolgersi ad una ditta specializzata. Per voi alcuni riferimenti.

Cordella Disinfestazioni

Indirizzo: Corso Sebastopoli, 219, 10137 Torino TO

Telefono: 011 962 3997

D.C.D. Torino Disinfestazioni

Indirizzo: Via Chisola, 4, 10126 Torino TO

Telefono: 347 225 4219

Ciadit Torino

via Pozzo Strada, 25 10139 Torino (TO)

Telefono: 348 390 5224, 011 7793715

Callegher Sanificazione Ambientale

Indirizzo: Via G. G, Via Gian Giacomo Planteri, 10, 10135 Torino TO

Telefono: 011 397 8888

FIA DISINFESTAZIONI

Via Boccardo, 13

10147, Torino (TO)

tel. 011 2213960

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Termosifoni in azione: come averli puliti e funzionanti

  • Sale da cucina: 13 usi alternativi, sorprendenti e super efficaci

  • Natale si avvicina: come decorare (con stile) l'appartamento per le feste

  • Arredare un monolocale: 4 regole d'oro per valorizzare ogni spazio

  • Come proteggere le piante dal freddo? Costruiamo la nostra serra fai da te

  • Viaggiare per il mondo e risparmiare? Con lo scambio casa si può

Torna su
TorinoToday è in caricamento