Come proteggere il cane nei giorni più freddi: 7 consigli

Da tenere sempre presenti

immagine di repertorio

Quando il freddo dell’inverno diventa più intenso, soprattutto se non vogliamo permettere l’accesso in casa al nostro cane, obbiamo prestargli maggior cura e attenzione.

Se la scelta di tenere il nostro amico a quattro zampe fuori casa è stata ben meditata avremo considerato le sue caratteristiche fisiche. Si tratterà di un cane di taglia grande e a pelo lungo, capace di adattarsi senza problemi alle basse temperature. Avremo preparato per lui una cuccia solida, coibentata e calda, sollevata da terra e delle dimensioni giuste per la sua taglia. Inoltre, l’avremo collocato nel nostro giardino in un angolo riparato dal vento e dalla pioggia.

Ottime indispensabili premesse, ma quando l’inverno si manifesta in tutto il suo rigore dobbiamo dedicare al nostro cane un po' di tempo e qualche attenzione in più. Gli animali sopportano le basse temperature meglio degli umani ma nelle giornate e nelle notti più rigide, possono aver bisogno di un piccolo aiuto.

Attenzione però, se il nostro amico è di taglia piccola, a pelo corto o comunque si tratta di un animale anziano o malato, non è consigliabile la sistemazione in esterno, soprattutto di notte, potrebbe essergli letale.

Ecco alcuni consigli da tener presente per il periodo più freddo:

1) Una cuccia adeguata

Sarà il caso di controllare che la cuccia sia a posto, aggiungendo magari una coperta. Se ha piovuto, però, sarà importante togliere e sostituire le coperte e i cuscini bagnati.  

2) Cambiare spesso la ciotola dell’acqua

L’acqua del cane può congelarsi. Bisogna quindi cambiarla spesso, usando preferibilmente recipienti in plastica, poiché il metallo conduce il freddo più rapidamente.
 

3) Una alimentazione più ricca

Un’alimentazione adeguata è sempre importante. Per combattere il freddo il nostro cane avrà bisogno di una dieta più ricca e nutriente del solito, con più grassi e proteine, che gli permetta di non perdere peso.
 

4) Una cura costante

Spazzolando il vostro animale con regolarità, si stimola la circolazione sanguigna e un adeguato rinnovo del sottopelo che gli consentirà maggiore protezione anche nei mesi invernali. Se si sono bagnati a causa della pioggia o della neve è importante asciugarli bene, soprattutto le zampe e tra le dita, dove possono rimanere i cristalli di ghiaccio che potrebbero contenere sostanze tossiche presenti nelle soluzioni antigelo, nocive per l’animale o il sale che può creare serie irritazioni ai polpastrelli.

5) Non lasciate mai un cane incustodito in auto

Non bisogna mai lasciare un cane incustodito in auto: è molto pericoloso durante la stagione estiva in quanto potrebbe soffocare, ma lo è anche d’inverno. Il veicolo potrebbe diventare una sorta di frigorifero, soprattutto durante le ore serali, causando l’ipotermia o il congelamento dell’animale. Mettete sempre qualche coperta in macchina: in caso di emergenza può essere utile coprirlo e farlo stare al caldo.

6) L’alternativa alla cuccia in esterno non può essere il garage

Se abitualmente custodite la vostra auto in garage e su uno scaffate avete sistemato di tutto, non è possibile utilizzarlo come ricovero per il vostro cane nelle notti più fredde. Dovreste prima liberare il locale di ogni cosa e pulire a fondo eliminando dal pavimento la più piccola traccia dei liquidi che nel tempo potrebbero essere fuorusciti dall’auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

7) Una passeggiata in più

Per finire, una passeggiata più lunga del solito o una in più, può essere importante. Un po' di movimento lo aiuterà a sentire meno freddo, ma soprattutto sentirà maggiormente il calore del suo padrone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riscaldamento: le date per l'accensione dei termosifoni

  • Termosifoni in azione: 7 consigli per averli (sempre) puliti e funzionanti

  • Stagione fredda in arrivo: 5 preziosissimi consigli per preparare la nostra casa

  • Rinnovare il pavimento: 6 materiali per ogni esigenza

  • Pittura con glitter, l’effetto brillante per illuminare la casa

  • Cambio di stagione: 5 consigli (vincenti) per un guardaroba sempre in ordine senza stress

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento