Pulizie domestiche, come eliminare i peli di cani e gatti dalla nostra abitazione

Diversi metodi

immagine di repertorio

La compagnia di cani e gatti, i nostri amici a quattro zampe, è per moltissimi di noi davvero irrinunciabile. Dobbiamo, però, essere sempre consapevoli di quanto questo comporti un maggior impegno da parte nostra per mantenere il nostro ambiente pulito.
I cani ed i gatti, infatti, raccolgono sporcizia e germi che si depositano sulle zampe e sul pelo. La frequenza del lavaggio del nostro animale domestico varia a seconda della lunghezza del pelo.

Qui di seguito, invece, riportiamo una serie di consigli utili per evitare di trovare i peli di cani e gatti ovunque in giro per la nostra casa.

Cani e gatti: 5 consigli per eliminare da casa i peli
 

1) Panni elettrostatici: una volta al giorno rimuovete i peli con l'aiuto di panni elettrostatici cattura polvere o con una aspirapolvere.

2) Mobili e superfici: utilizzate anche in questo caso il panno elettrostatico per raccogliere i peli che si depositano su mobili e superfici.

3) Tappeti: utilizzare spesso una spazzola che elimini il pelo che molto facilmente si accumula tra le trame del tessuto. La spazzola appiccica tutto, economica ed in grado di raccogliere tutto con una sola passata è davvero perfetta. Con lei non si sbaglia mai.

4) Divani e cuscini: per toglierli al meglio da queste superfici è necessario usare dei guanti di gomma inumiditi, anch'essi elettrostatici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Macchinetta del caffè in tilt? 3 ottimi rimedi naturali per eliminare il calcare

  • Tutte le cause dell'inquinamento domestico: i 10 rimedi per vivere in un ambiente sano

  • L'importanza della potatura: tutti i consigli e le tecniche per proteggere le piante

  • Cabina armadio, cosa non deve mai mancare per avere tutto il guardaroba a portata di mano

  • Cucina con isola: le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi

Torna su
TorinoToday è in caricamento