Cambio di stagione, come farlo al momento giusto

Un piacere da non rimandare

Ci sono due modi per affrontare il cambio di stagione dei nostri armadi. Il primo è farlo per tempo, riprendendo i capi che avevamo messo via all’inizio dell’inverno o dell’estate, dando una bella pulita al mobile svuotato e riponendo quindi gli indumenti che per parecchi mesi non ci serviranno più.

Ovviamente bisognerà prima provvedere alla loro pulizia, per riporli ordinatamente, salvaguardandoli per la prossima stagione.

E’ un lavoro piuttosto faticoso e richiede tempo e dedizione.

L’altro modo in cui purtroppo spesso incorriamo, consiste nell’affrontare cumuli di roba delle varie stagioni che si sono accumulati nel nostro armadio proprio perché non abbiamo affrontato il cambio di stagione per tempo ed ora siamo costretti a farlo perché non troviamo più niente.

Cambio di stagione, un piacere o un incubo

Nella prima modalità, nonostante la fatica, il tempo e l’impegno richiesto, il cambio di stagione è anche un piacere. Ritroviamo i nostri capi puliti, pronti per essere indossati e non vediamo l’ora che arrivi l’occasione giusta per rimettere quella camicia/camicetta che tanto ci piace o di andare al mare con il nostro costume da bagno saltato allegramente fuori dalla scatola.

E’ bene decidere di selezionare i capi eliminando quelli che ormai non servono più. Spesso è la cosa più difficile da fare, ma è necessario se vogliamo un armadio pratico e ordinato.

Riscopriamo così cosa abbiamo e immaginiamo cosa ci piacerebbe acquistare di nuovo, ma evitando di comprare un capo identico a quello dell’anno scorso che non ricordiamo più di avere.

La seconda modalità è molto simile ad un incubo che conseguentemente rimandiamo ogni giorno. Ogni giorno l’incubo è più grande, come sempre più numerosi soni i capi che disordinatamente si accumulano. E noi continuiamo a rimandare...

Conclusione: cerchiamo di fare il cambio di stagione per tempo. Se proprio non ci riusciamo, pazienza, ma non rimandiamo sempre a domani!

Potrebbe interessarti

  • Come avere una lavastoviglie pulita e profumata?

  • Aumenta la predisposizione dei torinesi a spendere per la cura della casa e del giardino 

  • Aumenta la predisposizione dei torinesi a spendere per la cura della casa e del giardino 

I più letti della settimana

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Box doccia, come mantenerlo pulito e igienizzato

  • Mercato immobiliare: aumentano le compravendite di immobili residenziali

  • Sognate una vera piscina in giardino? I costi e i tempi per realizzarla

  • Come avere una lavastoviglie pulita e profumata?

  • Aumenta la predisposizione dei torinesi a spendere per la cura della casa e del giardino 

Torna su
TorinoToday è in caricamento