rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
CASA

Torino, migliorano i tempi di vendita: gli acquirenti sono più decisi e veloci

Gli ultimi dati

Il desiderio di cambiare casa sta rivelando acquirenti più decisi e veloci. Una tendenza che si registra in tutta Italia e che trova conferme anche a Torino. Gli ultimi dati mostrano che, nelle grandi città, le tempistiche di vendita sono di 114 giorni con un aumento di soli due giorni rispetto ad un anno fa, nei capoluoghi di provincia si segnala una media di 143 giorni in miglioramento di 6 giorni rispetto ai 149 giorni registrati nel 2020, per finire con i comuni dell’hinterland delle grandi città che hanno fatto registrare 147 giorni contro i 154 giorni dell’anno scorso.

Le metropoli “più veloci” sono Milano (62 gg) e Bologna (63 gg), per vendere a Napoli ci vogliono mediamente 103 giorni, a Firenze 116 e a Roma 123. I torinesi impiegano mediamente 124 giorni (159 nell’hirterland), facendo segnare un trend in miglioramento rispetto ai 133 dell'ultima rilevazione dell'ufficio studi Tecnocasa che risaliva allo scorso aprile.

I tempi di vendita, che indicano il tempo necessario per collocare con successo una casa sul mercato, sono un ottimo indicatore dello stato di salute del mercato.

L’analisi condotta dall’Ufficio Studi Tecnocasa dal 2010 ad oggi, limitato alle grandi città, evidenzia il picco nel 2012, l’anno peggiore per il mercato immobiliare. Dal 2013 i giorni necessari per vendere un immobile iniziano a diminuire progressivamente. Ora, dopo una fase di previsto peggioramento, l’ultima rilevazione effettuata conferma un nuovo miglioramento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, migliorano i tempi di vendita: gli acquirenti sono più decisi e veloci

TorinoToday è in caricamento