Mercato affitti, significativo il calo annuale dei prezzi: la mappa dei quartieri di Torino

Stabile l'ultimo trimestre

immagine di repertorio

Il mercato torinese degli affitti è stabile nell'ultimo periodo, ma è in calo rispetto all'anno precedente. A Torino, il prezzo medio al m2 è di 8 €/m2 con una variazione rispetto a giugno 2019 dello 0,0%. Rispetto ad agosto 2018, però, si registra una significativa diminuzione dei prezzi pari al -4%. A livello nazionale il terzo trimestre dell'anno ha visto un incremento dei canoni d'affitto pari all’1,5% per una media di 9,7 euro/m2,  A dirlo è l’ultimo indice dei prezzi di Idealista che rileva un sensibile incremento del 5,9% su base annuale.

Osservando i grandi mercati, Napoli (6,9%) guida il trend rialzista dell'ultimo trimestre davanti a Verona (4,8%), Firenze (2,6%) e Bologna (1,9%). Dopo i mesi estivi le locazioni segnano leggeri progressi per Venezia (0,2%), la nostra Torino e Milano rimangono stabili. Ancora contrazioni invece per Genova (-0,2%) e Roma (-1%), ed i grandi centri del sud Italia, come Palermo (-2,1%) e Bari (-4,8%).

Parlando di prezzi, la Lombardia è la regione più cara con 13,6 euro al metro quadro mensili, seguono Lazio e Toscana con 11,5 euro e 11,4 euro/m2. In Piemonte servono 7,4 €/m2. I prezzi di richiesta più bassi si trovano in Molise con 5,7 euro e in Sicilia, con 6 euro metro quadro

Con una richiesta media di 18,3 euro mensili, la provincia di Ravenna è nettamente l’area provinciale più cara d’Italia per quanto riguarda gli affitti. Seguono poi sul podio Milano (17,5 euro/m2), Firenze (13,8 euro/m2) e Lucca (13,5 euro/m2). In provincia di Torino la richiesta media è di 7,7 €/m2. Nella parte bassa del ranking si confermano fanalino di coda le province di Caltanissetta (4,1 euro/m2) e Avellino, insieme con Enna, con una richiesta di 4,4 euro mensili. 

Il 60% delle città capoluogo italiane segna un aumento delle richieste da parte dei proprietari con incrementi maggiori a Cesena (12,4%), Bolzano (11,5%) e Aosta (10,1%). A Torino la variazione rispetto a giugno 2019 è pari allo 0,0%. All’opposto, sono Urbino (-19,7%), Cagliari (-10,1%) e Caltanissetta (-8,1%) a segnare i cali maggiori. Contrazioni invece per Genova (-0,2%) e Roma (-1%), e i grandi centri del sud Italia, come Palermo (-2,1%) e Bari (-4,8%).

Milano è prima nella classifica dei 106 capoluoghi italiani per quanto riguarda il prezzo della  locazione per una richiesta che si attesta ora a 19 euro di media mensili. Alle spalle del capoluogo meneghino troviamo Venezia (16 euro/m²) e Firenze (15,9 euro/m²), che precedono Bologna (13,3 euro/m²), Bolzano (13,2 euro/m²) e Roma (13,1 euro/m²). A Torino  in media la richiesta si aggira intorno agli 8 €/m2. I canoni più bassi d’Italia si trovano a Caltanissetta (3,8 euro/m²) che precede Reggio Calabria, con Agrigento e Cosenza, a 4,3 euro al metro quadro mensili.

Nella seguente tabella, potrete vedere il dettaglio con i prezzi medi al metro quadrato nei vari quartieri di Torino con le variazioni percentuali relative all'ultimo trimestre ed all'ultimo anno.

Quartiere Prezzo 16 euro/m² Variazione rispetto a giugno 2019 Variazione rispetto a settembre 2018
Aurora-Vanchiglia 8,6 €/m2 +1,4% -2%
Barriera di Milano - Regio Parco Rebaudengo 6,9 €/m2 -1,3% -1,3%
Borgo San Paolo - Cenisia - Pozzo Strada 8,2 €/m2 -1,8% -1,7%
Borgo Vittoria-Valettte 8,4 €/m2 +2,6 % -1,0 %
Cavoretto-Borgo Po 7,5 €/m2 -7,4% -6,4%
Centro-Crocetta 9,3 €/m2 -4,3 % -3,6 %

San Donato-Parella

7,5 €/m2 +0,7 % -4,5 %
Santa Rita-Lingotto-Mirafiori 7,1 €/m2 -3,3 % -6,6 %

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione, tutti i vantaggi e gli svantaggi

  • Ruggine sui cancelli e sulle staccionate, tutti i rimedi per eliminarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento