TiPortoAlRistorante Food Blog

TiPortoAlRistorante Food Blog

Quattro birrifici artigianali da non perdere a Torino

I nostri consigli per gustare le migliori "bionde" direttamente presso i mastri birrai

Birrificio San Michele: siamo a Sant’Ambrogio di Susa, proprio sotto il monte Sacra di San Michele, ad una trentina di minuti dal centro di Torino. Regalatevi una serata fuori porta per raggiungere questo piccolo paradiso immerso nel verde. Avrete una piacevolissima sorpresa! Il birrificio San Michele, un antico edificio all’inizio della Valle di Susa, accoglie i visitatori con un’atmosfera calda, semplice e rustica. C’è un’ampia scelta di birre di loro produzione, di piatti preparati con cura dal Laboratorio del Gusto, e di abbinamenti originali e stuzzicanti con le loro proposte in bottiglia ed alla spina, in degustazione. Si può anche visitare lo stabilimento di produzione della birra ed “assaporare” con gli occhi le fasi che danno vita alla “bionda”: scelta delle materie prime, fermentazione, utilizzo dei luppoli. Non mancate di provare le loro pizze. Hanno un forno ed un abile pizzaiolo che saprà dilettarvi con le sue proposte eccentriche di pizze e focacce.

La Piazza dei Mestieri: nel quartiere San Donato, dove due secoli fa è nato il primo birrificio italiano, sorge ora il birrificio “La Piazza”. Si trova all’interno della scuola professionale di arti e mestieri che ospita anche un frequentato ristorante, all’ultimo piano. Offre ogni mese qualche interessante novità, le birre alla spina cambiano frequentemente e seguono l’andamento delle stagioni ma alcune rimangono un punto fisso: la Manet e la Renoir! C’è anche un interessante programma di concerti live, una sera alla settimana. Buonissimi i piatti proposti dalla cucina: ampia scelta di panini e hamburger ma anche di ricette piuttosto accattivanti: provate lo stinco alla birra ed il pollo alla birra. Per chi “la bionda” se le vuole portare via, c’è un comodissimo negozio all’interno dove si possono acquistare, in bottiglia tutte le loro artigianali e svariati prodotti alimentari.

Birrificio Torino: ambiente suggestivo, immersione negli anni del primo novecento, ampi locali, uno dei locali storici della città ed anche uno dei più frequentati. La caratteristica che lo contraddistingue è l’impianto di produzione della birra completamente a vista. I proprietari spiegano questa scelta così: “quando una cosa è buona non c’è niente da nascondere”. E come dargli torto! Provate la mitica Torino alla spina! Mi raccomando, chiedete la giusta quantità di schiuma che ha una funzione fondamentale per mantenere la giusta temperatura e regalare la piacevole sensazione della “prima sorsata”, la migliore, sempre! La scelta in cucina è ampissima anche qui: noi abbiamo trovato buonissimi soprattutto i secondi piatti: la bistecca di Angus ed il piatto del Mastro Birraio.

Baladin: per finire, come non citare il tempio di Teo Musso. Il mitico Baladin! Siamo indiscutibilmente nel più frequentato ed apprezzato birrificio della città! Lo abbiamo lasciato per ultimo solo perché è certamente il più conosciuto. Personalmente preferiamo il locale storico, quello di San Salvario. Piccolo, caldo ed accogliente con tutta l’offerta di piatti sempre eccellenti e birre straordinarie. Il nuovo locale di piazza Valdo Fusi è certo più moderno, con oltre 40 spillatori ed una scelta unica di birre di loro produzione e di birre artigianali da ogni luogo. Imperdibili gli hamburger. Le Baladin è un’istituzione. Dal 1986 a Piozzo, in provincia di Cuneo, si dedica all’eccellenza ed ha fatto scuola. Il progetto di Open Baladin a Torino è stato uno dei capofila nel promuovere la conoscenza della birra artigianale italiana.  

Appuntamento con nuove recensioni nei prossimi articoli. 

A Cura di TiPortoAlRistorante FoodBlog di Franco Gilardi

TiPortoAlRistorante Food Blog

La buona tavola, le materie prime, i ricordi più piacevoli.. una cena al ristorante, il pranzo della domenica.. questo blog vuole essere uno sguardo a 360 gradi sulla cultura del cibo. Vi parlerò soprattutto del Piemonte ma non solo. Buona lettura

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

Torna su
TorinoToday è in caricamento