rotate-mobile

Opinioni

TorinoToday

Redazione TorinoToday

Bignami furbo degli outlet di pret-à-porter

Piccola guida ragionata

Anche i più accaniti difensori dell'understatment, pionieri del negozietto giusto, amanti del pezzo unico, feticisti della piccola sartoria, ogni tanto cedono. Chi sospira davanti alla doppia C di Chanel, tocca con malcelata lascivia la pelle di Vuitton, lascia scorrere mordendosi il labbro lo sguardo sulle linee pulite di Armani. Le firme hanno il fascino patinato della moda da passerella. Ma per la maggior parte delle persone, firma uguale occasione – delle due l'una: un matrimonio, o un prezzo imperdibile. Bignami furbo delle outlet di pret-à-porter.

In ordine alfabetico, come si conviene. Armani Factory Store, Strada Cebrosa 75, a Settimo, con pezzi di tutte le collezioni del marchio: Emporio Armani, Giorgio, Armani Collezioni, Borgonuovo, Armani Junior, Armani Jeans, Armani Junior. Diffusione Tessile, in Corso Francia 313, a Collegno, per Max&co, Max Mara, Sportmax, I Blues, Marella.

Griffe Diffusion ha vende capi di Mila Schon, Mariella Burani, Baldinini, Amuleti, René Lezard, Sahzà, Braccialini, Sebastian. A Torino, in Corso Emilia 8 – ma ci sono diversi punti vendita in provincia. Outlet Ettore, per Basile, Renato Balestra, Guy Laroche, Aquascutum, Gant, Yves Saint-Laurent,Berry Nervosa. Tessuti per abiti sartoriali di Zegna, Fratelli Cerruti, Loro Piana, Piacenza . In Via Cibrario 84/a.

 

 

Bignami furbo degli outlet di pret-à-porter

TorinoToday è in caricamento