rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
TorinoToday

Opinioni

TorinoToday

Redazione TorinoToday

Centro

Sentirsi un po' a Parigi: il quadrilatero romano

Parigi è a portata di mano. Dopo le Porte Palatine, a destra. Non potete sbagliarvi: troverete un Bistrot, lampioni gialli, e una dolce atmosfera di bohème.

Non è un caso che uno dei locali della piazzetta (quella del Pastis, per intenderci) si chiami Bistrot e sia gestito da un francese. Al quadrilatero si va per bere sotto le stelle e sentirsi almeno un po' a Parigi. E come tutti coloro che vanno a Parigi, si va anche per i negozi.

Avventuratevi in queste vie con nomi di santi durante il giorno – un deserto incomprensibile. Poi guardate gli orari di apertura dei negozi: i mattinieri sono pochi. Però si va avanti fino a serata inoltrata. Dal vintage di Sticky fingers e Magnifica preda, alla sobrietà di Serienumerica, fino ad Ai lov iu, Frav, e il primo atelier di Autopsie vestimentaire.

Qualcuno la sera è chiuso. Ma merita un giro in giornata, soprattutto se state per mettere su casa: vestiti da sposa all'Atelier Santa Chiara, e design ecosostenibile da Marco Polo.

 

 

Si parla di

Sentirsi un po' a Parigi: il quadrilatero romano

TorinoToday è in caricamento