Profili di viaggio

Profili di viaggio

Dogliani superiore Maioli, un dolcetto d'altura e personalità

Una varietà tradizionale del Piemonte incontra nelle terre di Dogliani grandi espressioni


Il nome del vino è oggi Dogliani per affermare il territorio; in vigna e nel calice il nome è dolcetto, secondo la tradizione di questi luoghi.

Una Langa che dalle terre del Barolo conduce verso il monregalese, con bei paesaggi ed affacci sulla piana cuneese, con la corona delle Alpi sullo sfondo. Qui da anni Anna Maria Abbona, con il marito Franco Schellino, persegue una sua idea di vino, con il dolcetto declinato in più versioni, valorizzando la varietà anche con etichette in grado di reggere molto bene il tempo. Nella loro selezione (da qualche anno producono anche Barolo), abbiamo scelto il Maioli, espressione di vecchi vigne, poste a ben 500 metri di altitudine sulla collina di Moncucco, nel territorio di Farigliano dove l’azienda ha sede. Vinifica e si affina in acciaio per circa due anni prima di presentarsi al pubblico.

Le tipiche note fruttate caratterizzano la beva e al gusto è pieno, caldo; si apprezza la persistenza e tutta la cura nel degustare un vino di personalità.

Abbona Anna Maria, Frazione Moncucco, 21 – Farigliano (TO)

info@annamariabbona.itwww.annamariabbona.it

Profili di viaggio

Profili di Viaggio è un blog scritto da viaggiatori per altri viaggiatori, dedicato a coloro che si fanno distrarre volentieri dalle suggestioni evocate da un paesaggio o da un profumo. Un appuntamento giornaliero per 'far flanella', bighellonare in italiano corretto, seguendo le scie che conducano ai luoghi dell'anima.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
TorinoToday è in caricamento