Visite gratuite per le donne dall'11 al 18 aprile: torna l'Open Week di Onda

Ecco gli ospedali aderenti a Torino

fotodafb@osservatorioonda

In occasione della 4a Giornata nazionale della salute della donna (22 aprile), Onda dedica la settimana dall' 11 al 18 aprile alle donne con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili. Attraverso gli ospedali del Network Bollini Rosa che hanno aderito all’iniziativa, saranno offerti gratuitamente alle donne servizi clinici, diagnostici e informativi sulle principali patologie femminili.

Le strutture aderenti a Torino 

  • A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino - Ospedale Ostetrico Ginecologico Sant'Anna
  • Ospedale Martini
  • Ospedale Mauriziano Umberto I di Torino
  • Ospedale San Giovanni Bosco

Diverse sono le strutture ospedaliere e le cliniche che hanno deciso di aderire all'iniziativa di Onda. Di seguito l'elenco completo:

Clicca qui per consultare i servizi gratuiti offerti in occasione dell'H-Open week e per scoprire le date, gli orari e le modalità di prenotazione. Basterà selezionare la Regione e la Provincia di interesse per visualizzare l’elenco degli ospedali che hanno aderito. E cliccare sull’ospedale di interesse per consultare il tipo di servizio offerto.

N.B.: Gli ospedali del Network Bollini Rosa, in base alla propria disponibilità, possono scegliere se aderire all’iniziativa, quali servizi offrire e in quali giorni.

Potrebbe interessarti

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento