Bussoleno, screening epidemiologico con i test sierologici: quando e come prenotarsi

Domenica 11 ottobre torna l'Open Valley Valsusa

Il progetto “Open Valley Valsusa” ritorna a Bussoleno. Lo screening epidemiologico, partito in alta valle Susa, farà ritorno a Bussoleno domenica 11 ottobre, sempre presso la sede della Croce Rossa Italiana, Polo Logistico in Via Cascina del Gallo 5, dove nel mese di luglio si era effettuata la prima sessione di test.

Si tratta di uno studio epidemiologico mediante attività di esecuzione test e tamponi, in cui le Università di Torino e Genova “potranno meglio interpretare i risultati e dare importanti indicazioni per il futuro”.

L’iniziativa va a fornire a chi partecipa informazioni sullo stato di immunizzazione al virus, ma al tempo stesso si configura come un grande laboratorio di tracciamento e mappatura della diffusione del Covid.

“Open Valley Valsusa”, test sierologici a Bussoleno: domenica 11 ottobre, sede Croce Rossa Italiana

In Val Susa, in estate, per l'iniziativa di sorveglianza epidemiologica, promossa dalla Pubblica Assistenza di Sauze d’Oulx e Rainbow4Africa, insieme alle due Unioni dell’Alta valle di Susa e autorizzato da Asl To3, si sono sottoposti al test 2136 persone, di cui 409 a Bussoleno. Sono stati riscontrati complessivamente 96 casi di positività alla presenza di anticorpi a cui è stato prescritto il test del tampone (successivo alla positività al test sierologico) diventati tutti negativi al secondo test al tampone somministrato dopo una settimana.

I cittadini che, domenica 11 ottobre, su base assolutamente volontaria, vorranno sottoporsi al test dovranno semplicemente prenotare il proprio turno al numero di telefono dedicato 3342549783 o all’indirizzo mail info@pasauze.org . Il tutto a fronte di un contributo di 30 € per i residenti in bassa Valle Susa. In caso di positività al test viene assicurato l’immediato tampone, con esito certo nelle 24 ore e tampone di controllo dopo una settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento