L'ingresso all'Università e l'arrivo dei figli: ecco i momenti in cui si ingrassa di più

Secondo i ricercatori inglesi

Uno stile di vita sedentario, i pasti saltati e il dormire poco. Queste pessime abitudini ci portano a ingrassare più velocemente.

L’ultimo studio della rivista medica specializzata, Obesity Reviews, però, pone l’accento su un altro aspetto: ci sono dei momenti della vita in cui si ingrassa di più.

I ricercatori dell'Università di Cambridge, che hanno condotto la ricerca, hanno analizzato quello che succede all’organismo quando si comincia a studiare all’Università, quando si inizia a lavorare per la prima volta o quando si diventa genitori.

L'Università e l'inizio del lavoro fanno ingrassare

Due momenti della vita in cui tendiamo ad ingrassare di più sono l'accesso all'università e iniziare a lavorare per la prima volta. Si tratta di periodi di transizione che portano a modificare le abitudini. 

Solitamente infatti, in questi momenti della vita tendiamo a diminuire l'attività fisica e a modificare l'alimentazione. 

Il sistema sanitario pubblico del Regno Unito, sottolinea come "questi studi evidenziano i momenti chiave della vita in cui potrebbe essere necessario concentrarsi su dieta e attività e aiutare le persone ad adottare uno stile di vita più sano".

I neonati fanno ingrassare i genitori

Un neonato regala indubbiamente nuove energie e mille emozioni ma fa anche fare i conti con la mancanza di sonno e di tempo. Proprio per questo anche i neo-genitori dovrebbero fare molta attenzione alle proprie abitudini alimentari.  Analizzando le variazioni di peso delle donne prima e dopo una gravidanza,  i ricercatori dell'Università di Cambridge, hanno scoperto che le madri tendono a pesare in media 1,3 kg in più rispetto alle donne senza figli. 

Secondo uno studio pubblicato nel 2015 sull’American Journal of Men’s Health, inoltre, anche gli uomini non sono esenti da questa situazione. La paternità, infatti, comporta un aumento di peso di circa 1,5-2 Kg.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, pavimenti sporchi, polvere e capelli nei banchi frigo: nei guai il supermercato

  • Covid, il Piemonte a un passo dall'arancione. Cirio non si sbilancia: "Impossibile fare previsioni"

  • Tentato omicidio a Torino: ragazzo non accetta la fine della relazione e massacra la ex a coltellate, lei è grave

  • Piemonte, zona gialla confermata per la prossima settimana

  • Allarme diffusione varianti covid, maggiori controlli per chi rientra in Piemonte dai paesi a rischio

  • Sesso (anche di gruppo) con una ragazza di 16 anni: militare degli alpini condannato a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento