Maculopatia, febbraio è il mese della prevenzione: visite gratuite all'AslTO5

Per il mese della prevenzione

immagine di repertorio

 Una Campagna Nazionale di Prevenzione della Maculopatia. La organizza anche quest'anno la Asl TO5, dal 3 al 28 febbraio.

Si tratta di una iniziativa per sensibilizzare la popolazione su questa patologia, che vuole invitare chi presenti disturbi che riconducono a questo tipo di problema a farsi visitare.

Il termine maculopatia identifica qualsiasi malattia che colpisce la macula, la zona della retina che serve alla visione centrale distinta. Questa ci consente di riconoscere i volti, di leggere, di guidare, ecc.

La maculopatia: che cos'è e come avviene la diagnosi

Il sintomo principale delle maculopatie è una caratteristica perdita della funzione visiva: chi è affetto da patologia maculare accusa una perdita di visione al centro del campo visivo (scotoma positivo), da non confondere con la visione di una macchia nera nella zona centrale del campo visivo (scotoma negativo), come denunciato da pazienti colpiti da neurite ottica. Altro sintomo comune nelle maculopatie è la distorsione delle immagini (metamorfopsie). Ad esempio, le righe di congiunzione delle piastrelle non si vedono più diritte. Sintomi di minore frequenza sono le errate percezioni della dimensione degli oggetti osservati.

Per una corretta diagnosi si usa il cosiddetto test di Amsler, una griglia di linee perpendicolari al cui centro compare un piccolo disco nero.

In particolare, è la Struttura di Oculistica diretta dal dr Francesco Faraldi, con il patrocinio richiesto al Ministero della Sanità e della SOI, Società Oftalmologica Italiana, a promuovere il “Mese della Prevenzione della Maculopatia”.

La campagna inizierà lunedì 3 febbraio, per concludersi venerdì 28 febbraio 2020.

Maculopatia, Campagna Nazionale di Prevenzione: dove prenotarsi

Per un mese, gli specialisti oculisti dell’Asl, presso l'Ospedale Santa Croce di Moncalieri, visiteranno i pazienti che si saranno prenotati, con l’obiettivo non solo di diagnosticare ma anche e, più generalmente, per informare la cittadinanza su una patologia oculare che può portare a gravi conseguenze per la vista.

Verranno erogate visite gratuite effettuate da medici specialisti oculisti, mirate a individuare questa patologia nei soggetti interessati, rimandando poi ai propri oculisti curanti, per le opportune terapie.

La campagna è indirizzata per sua natura a persone di età superiore a 50 anni. La campagna avrà quindi l’obbiettivo di diagnosticare in modo assolutamente gratuito per il paziente eventuali problemi alla Macula, ma sarà anche una preziosa occasione di informazione alla cittadinanza sull’esistenza di questa patologia.

Le date

  • martedì 4 febbraio
  • martedì 11 febbraio
  • martedì 18 febbraio
  • martedì 25 febbraio
  • mercoledì 26 febbraio

Gli orari

Dalle 9 alle 13. Si tratta di 17 spazi ogni 15 min.

Potete trovare maggiori informazioni e procedere con la prenotazione visitando il seguente link.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento