rotate-mobile
Salute Borgo Po / Corso Casale

Torino, una corsa per sostenere le famiglie più fragili: il 20 marzo la Acus Run al Parco Michelotti

Ricavato destinato alle famiglie con parenti in cura palliativa

Una corsa per sostenere le famiglie più fragili, quelle che devono convivere con un proprio componente malato e che è sottoposto a cure palliative. È questa la missione della Acus Run che si terrà il prossimo 20 marzo e che devolverà l'intero ricavato dell’evento al Progetto Protezione Famiglie Fragili della Fondazione Faro. 

La corsa-camminata, che è dedicata alla memoria di Sergio Bertoldini, è stata presentata questa mattina, mercoledì 9 marzo, in Comune a Torino. La partenza e l’arrivo della corsa sono al Parco Michelotti di fronte alla Bocciofila SIS (vicino al ponte di corso Regina Margherita) e il bellissimo percorso si sviluppa integralmente sulle rive del Po. I partecipanti potranno scegliere tra una corsa di 10km e una camminata di 5km; per i bambini è prevista una corsa di 1km. Partenza alle ore 10 per i bambini e alle 10.30 per gli adulti. 

"Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere le famiglie perché portare il messaggio è più importante della manifestazione stessa", ha detto Lorenzo Bertoldini, presidente di Acus onlus. Alla manifestazione sarà presente una maratoneta di caratura internazionale, Valeria Straneo, che ha partecipato alle Olimpiadi di Londra del 2012, e Marco Maccarini che sarà uno speaker di eccezione. 

La fondazione Faro, alla quale sarà devoluto il ricavato della corsa, da oltre 35 anni si occupa di fornire cure palliative specialistiche a Torino e provincia: "L’anno scorso la Fondazione Faro ha seguito nelle loro case oltre 900 pazienti e abbiamo garantito più di 30mila giornate di assistenza domiciliare", ha spiegato Giuseppe Cravetto, presidente della fondazione, "Negli hospice abbiamo assistito più di 450 persone e abbiamo fornito oltre 10mila giornate di assistenza residenziale".

"Questo evento è un punto di incontro tra due realtà di valore, l’Acus onlus e la Fondazione Faro, che ho avuto recentemente il piacere di visitare nei suoi hospice di Torino e che ha il compito delicato di curare quando non si può più guarire", ha commentato Maria Grazia Grippo, presidente del Consiglio Comunale della Città di Torino, "Questa manifestazione sportiva sarà dedicata nello specifico ai progetti rivolti alle famiglie più in difficoltà a causa della situazione di malattia".

L'iscrizione costa 15 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini sotto i 12. 

Acus Run 2022

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, una corsa per sostenere le famiglie più fragili: il 20 marzo la Acus Run al Parco Michelotti

TorinoToday è in caricamento