Quarantena, restiamo in forma: tutti i vantaggi della 'walk at home'

La camminata attiva

fonte foto: prostooleh/ freepik 

Camminata sul posto, più sette passi ispirati all'aerobica, da eseguire come se fossero una coreografia. E' la 'walk at home', nota anche come 'camminata attiva'. Così facendo si svolge un lavoro aerobico a media intensità che permette di bruciare calorie.

Questo metodo, che si ispira ai famosi video dell'americana Leslie Sansone, autrice di programmi di aerobica, può rivelarsi molto utile per chi vuole tenersi in forma, anche in questo periodo in cui siamo costretti in casa a causa dell'emergenza Covid-19

Il programma prevede di svolgere questi esercizi almeno tre volte a settimana per quattro settimane consecutive, aumentando il tempo e l'intensità dell'allenamento (si comincia da 20 minuti per arrivare a 50 minuti).

Durante l'allenamento è essenziale mantenere una postura corretta (schiena dritta, pancia in dentro e testa e collo in asse con la colonna). Sarebbe preferibile allenarsi davanti ad uno specchio

Camminata attiva: gli esercizi della walk at home

1) Camminata avanti ed indietro

Andare avanti ed indietro mantenendo il busto dritto e gli addominali attivi con lo sguardo sempre rivolto davanti a te

2) Camminata con braccia alzate

Camminare avanti ed inidetro aggiugendo il movimento delle braccia, portando le braccia in alto ed in basso

3) Step touch

Partire a gambe divaricate all'altezza del bacino con le mani sui fianchi e la pancia in dentro. Portare la gamba destra verso sinistra e poi spingendo con la punta del piede tornare in apertura e portare il peso del corpo sull'altra gamba

4) V-step

Partire in piedi, spostare in avanti il piede destro ed eseguire lo stesso movimento col piede sinistro per formare con i piedi una V. Fare lo stesso partendo col piede sinistro. 

5) Kick alternati

Partire in piedi con le gambe leggermente aperte; lanciare la gamba in avanti come per calciare un pallone senza muovere il busto. Tornare nella posizione di partenza ed eseguire lo stesso movimento con la gamba destra.

6) Knee up alternati

Partire in piedi con le gambe aperte alla larghezza del bacino. Sollevare il ginocchio e portarlo verso la mano sinistra col busto dritto, tornare in posizione di partenza ed eseguire lo stesso movimento con l'altra gamba. 

7) Leg curl

Partire in piedi con le gambe aperte alla larghezza del bacino. Spingere il tallone indietro come per colpirsi il gluteo. Tornare nella posizione iniziale e ripetere l'esercizio con l'altra gamba.

Su YouTube potete trovare numerosi tutorial che potranno aiutarvi per svolgere al meglio gli esercizi. Buon allenamento! 

fonte foto: prostooleh/ freepik 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • L'eclissi penombrale della Luna Fragola: questa sera il vero spettacolo è nel cielo

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento