Aziende » Abbigliamento » Azienda Abbigliamento »

Samandra confezioni

Samandra Confezioni si occupa di confezioni conto terzi di abbigliamento intimo per ditte che servono ortopedie ed ospedali.

Confeziona abbigliamento prevalentemente da Donna per negozi, collezioni in capsule.

Nasco come Grafico Pubblicitario, pertanto nel 2019 , dopo aver ricevuto in Dono il Laboratorio dalla mia mamma, unisco le mie competenze "creative" alla grande opportunità lasciatami in dono. Così nasce Ricce e Cotillons, un brand ideato e realizzato interamente da Samandra Confezioni. Le nostre t-shirt sono realizzate in cotone 100% italiano, certificato sull'intera filiera. Attraverso il nostro sito www.samandrconfezioni.it il visitatore può, compilando un form, rilasciare tutte le indicazioni della persona da Disegnare. Da qui parte la lavorazione: disegno, stampa, applicazioni a mano dei particolari, impacchettamento e spedizione.

Dai primi giorni di Aprile abbiamo riconvertito la nostra produzione in Mascherine Filtranti Art.16 per la collettività, ma essendo attenti all'ambiente abbiamo deciso di cercare dei materiali certificati e riutilizzabili fino a 40 volte, previa sterilizzazione, affiancandoli ai nostri tessuti in cotone. In questo modo possiamo offrire una scelta alternativa alle mascherine TNT, che rientrano comunque nella Ns produzione di serie. 

Per ordinare è sufficiente inviare una mail all'indirizzo samandraconfezioni@gmail.com

A merce pronta, il materiale è ritirabile c/o Ns sede di Alpignano, oppure tramite spedizione con corriere espresso


Informazioni

Sono il titolare dell'azienda: voglio apportare delle modifiche

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento