Ora è ufficiale, la Ferrari non fa più parte del gruppo FCA

L’annuncio è stato dato questa mattina. Si conclude così un binomio iniziato nel 1969

La Ferrari non fa più parte del gruppo FCA. La notizia ufficiale è di oggi e proviene direttamente dalle sedi di Londra – dove FCA ha il domicilio fiscale – e Maranello, storica sede del Cavallino rampante. 

“Fiat Chrysler Automobiles N.V. e Ferrari N.V. – si legge nella nota diffusa questa mattina – annunciano che la separazione della attività Ferrari dal gruppo FCA è stata completata il 3 gennaio 2016. Gli azionisti di FCA hanno titolo ad una azione ordinaria Ferrari ogni 10 azioni ordinarie FCA detenute”.

Si conclude così un binomio che durava da 47 anni, precisamente dal 1969, quando l’azienda fondata da Enzo Ferrari entrò a far parte del Gruppo Fiat.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una separazione, quella tra Ferrari e FCA, che era nell’aria da tempo e attendeva solo di essere completata. Già nell’ottobre 2014 infatti, il cda di Fiat Chrysler Automobiles aveva annunciato l’intenzione di volersi staccare dalla Ferrari, nell’ambito di un piano volto a realizzare una struttura di capitale atta a sostenere lo sviluppo futuro del Gruppo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

Torna su
TorinoToday è in caricamento