Domenica, 25 Luglio 2021
Attualità

Aeroporto di Torino, scarseggiano le prenotazioni: le compagnie sospendono i voli fino a marzo

Inevitabile con il clima di incertezza dovuto alla pandemia e alle restrizioni imposte dal Governo

Le festività natalizie sono finite ma di un ritorno alla normalità, soprattutto negli spostamenti, ancora non se ne parla. In attesa di nuove restrizioni previste per gennaio, anche all'aeroporto Sandro Pertini di Torino Caselle, a causa della mancanza di prenotazioni, le compagnie aeree hanno già sospeso, a partire da ieri lunedì 12 gennaio, i voli su diverse tratte. 

Un calo nelle festività che sfiora l'80%

Da lunedì 14 dicembre 2020 a domenica 10 gennaio, i passeggeri allo scalo torinese sono stati in tutto, tra arrivi e partenze, 61.077. Rispetto allo stesso periodo del 2019, la flessione è del 79,6%: calo chiaramente dovuto alle restrizioni ai viaggi in Italia e all'estero per via del coronavirus. Ad aver influito però anche l'assenza totale dei charter della neve, che l'anno scorso avevano movimentato nelle stesse settimane oltre 18 mila passeggeri.

I voli che restano a terra

Volotea ha sospeso tutti voli su Torino fino a metà febbraio, annullando così i collegamenti con la Sardegna (Alghero, Olbia e Cagliari) e il Sud Italia (Catania, Lampedusa, Palermo, Lamezia Terme, Napoli). A ruota segue WizzAir con l'interruzione fino al 28 marzo dei voli verso la Romania (Bacau, Bucarest e Iasi), la Moldavia (Chisinau) e l'Albania (Tirana, fino al 1°marzo). Fino al 14 febbraio resta fermo anche il volo su Bari, mentre dal 6 febbraio dovrebbe partire il collegamento con la Polonia (Varsavia) e dal 13, quello con la Russia (San Pietroburgo).  

Anche BlueAir si arrende e tiene a terra almeno fino al 1° febbraio gli aerei per Alghero, Cagliari e Trapani. Dal 28 marzo partono invece i collegamenti con Olbia e Bucarest. 
Si ferma anche RyanAir che rinvia i voli su Barcellona, Londra e Malta (fino al 28 marzo), su Bristol, Bruxelles Charleroi, Valencia e Dublino. Fermi anche i movimenti verso Cagliari, Lamezia Terme e Napoli (fino al 28/03). Dal 28 marzo partono i collegamenti con Ibiza e Lviv (Ucraina).

Easyjet blocca gli aerei da e per Berlino, Londra Gatwick (fino al 21/02), Napoli (fino al 1/02); Vueling sospende Barcellona (fino al 28/03); British AirWays blocca Londra Heathrow fino al 13 febbraio; AirFrance sospende Parigi fino al 1 febbraio; Royal Air Maroc rinvia il volo su Casablanca fino a fine marzo e Tui Fly quello su Marrakech fino a metà febbraio. Nessuna possibilità nemmeno di raggiungere Madrid con Iberia, fino al 28/03. Air Dolomiti tiene a terra anche il collegamento con Monaco fino al 1 marzo. 

La situazione al momento quindi è di grande incertezza anche se gli operatori del settore sperano in una ripresa a partire da fine marzo, quando scatterà la programmazione estiva. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto di Torino, scarseggiano le prenotazioni: le compagnie sospendono i voli fino a marzo

TorinoToday è in caricamento