Attualità

Lotteria per finanziare l'Istituto tumori di Candiolo: una nonna porta a casa una 500

Vettura offerta da Fca

Allegra Agnelli con la nonna vincitrice della 500 e il suo nipotino

"Sono contentissima, stento a crederci". Giovanna Nocca, mamma e nonna di Avigliana, è la vincitrice del primo premio della seconda edizione della lotteria benefica di Natale "Ricerca la fortuna", organizzata dalla Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro (che gestisce l'Istituto di Candiolo): una bellissima Fiat 500 Collezione, messa in palio in collaborazione con Fca, main sponsor dell'iniziativa.

La lotteria ha avuto successo: sono stati distribuiti oltre 7mila biglietti, che hanno permesso di raccogliere oltre 30mila euro. I premi in palio erano 80.

"I nostri sostenitori  - ha commentato Allegra Agnelli, presidente della Fondazione - rispondono sempre con grande generosità alle nostre iniziative. Ringrazio Fca che anche quest'anno ha voluto sostenerci, offrendo il primo bellissimo premio, e tutti gli altri partner che hanno collaborato".

Giovanna Nocca fa la magazziniera alla Tnt di Settimo Torinese, azienda che sostiene la Fondazione in questa iniziativa benefica: "Sono stati messi a disposizione di noi dipendenti - racconta - alcuni pacchetti di biglietti e io ne ho presi sei. Sono una sostenitrice dell'Istituto di Candiolo, che ringrazio per essermi stato sempre vicino in diverse fasi non solo della mia vita privata, ma anche quella della mia famiglia. E questo per me è un regalo bellissimo oltre che un'emozione unica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotteria per finanziare l'Istituto tumori di Candiolo: una nonna porta a casa una 500

TorinoToday è in caricamento