Vialattea, i sindaci contro i turisti maleducati: "Multe salate a chi lascia in giro mascherine e guanti"

I comuni olimpici si preparano all'assalto estivo dei visitatori e difendono il loro territorio

Sta diventando una pessima abitudine quella di lasciare in giro mascherine e guanti

Gli incivili non avranno scampo sulla Vialattea. Con l'assalto dei visitatori nei comuni olimpici, dalla fine del lockdown, c'è stato anche un aumento degli episodi di maleducazione: mascherine, guanti e fazzoletti lasciati in giro o gettati a terra non si contano già più ma i sindaci non intendono chiudere un occhio e si preparano a proteggere il loro territorio.  "C'è un modo concreto per sanzionare chi pensa di disfarsi facilmente dei dispositivi di protezione individuale - propone Giorgio Merlo, sindaco di Pragelato e assessore alla Comunicazione dei Comuni Olimpici Unione Montana Via Lattea - senza gettarli negli appositi contenitori: multare il trasgressore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Vialattea che si prepara all'estate e all'assalto dei turisti potrebbe dunque prendere seri provvedimenti contro i maleducati, a salvaguardia dell'ambiente e del territorio. "Una proposta, quella della multa - va avanti Merlo -, che potrebbe essere assunta da tutti i comuni della Unione Montana Via Lattea attraverso una ordinanza dei sindaci che stabilisce la cifra della multa. Che non potrebbe che essere salata". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il conduttore torinese a Verissimo: "Un medico mi disse che era solo un'influenza"

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • “Potresti essere più gentile?”: dopo la richiesta lo picchiano alla fermata dell’autobus

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

  • Uomo scomparso da mercoledì sera: ritrovato il corpo

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento